Crema spalmabile al cioccolato e nocciole: così anche ogni giorno

Crema spalmabile al cioccolato e nocciole La crema spalmabile al cioccolato e nocciole è la passione di tutti: è risaputo che grandi e bambini quasi mai rinunciano al pane e cioccolata.

Negli ultimi anni la più nota delle spalmabili, la Nutella, è stata oggetto di una vera e propria rivoluzione: dalla colazione della Nazionale Italiana è diventata il simbolo dei poco desiderati prodotti contenenti olio di palma.
Anche per questo ora sugli scaffali dei supermercati l’offerta è molto varia e sono sempre di più le creme spalmabili al cacao e nocciole senza l’olio vegetale incriminato.
In casa si può ottenere una buona crema dolce: la questione diventa molto interessante se la crema al cioccolato e nocciole è per gusto e valori nutrizionali adatta alla prima colazione, anche tutti i giorni. Questo è il caso di questa ricetta, con solo 3 ingredienti attentamente scelti e pesati. Nessun segreto per la preparazione: il passaggio principale consiste nel frullare le nocciole fino ad ottenere una crema oleosa.

Le nocciole in crema

La nocciola sebbene venga considerata frutta secca è in realtà il seme del nocciolo. Si distingue dal punto di vista nutrizionale per la sua abbondanza in lipidi monoinsaturi e polinsaturi che rappresentano il 45% e l’8% rispettivamente del peso. I grassi saturi sono presenti solo in una percentuale pari al 4.5%. Proprio grazie alla presenza di questi nutrienti frullando si ottiene una crema oleosa liscia e omogenea.
Il procedimento è diverso da quello dell’ottenimento del vero e proprio olio di nocciole perché in quel caso si esegue una spremitura dei semi.
La nocciola, e la crema che se ne ottiene, è anche una fonte di vitamina E, alcune vitamine del gruppo B e antiossidanti come flavonoidi e fitosteroli.

L’effetto riscaldante delle lame del frullatore può incidere negativamente sulla concentrazione di alcuni micronutrienti. La dieta varia ed equilibrata quotidiana, ricca anche di frutta e vegetali freschi, serve proprio a bilanciare in modo naturale l’alimentazione.
Cacao in polvere e miele di acacia aggiunti a freddo e amalgamati con l’impiego di una spatola aggiungono alla crema di nocciole gusto e cremosità.

Perchè anche tutti i giorni

Questa crema spalmabile è una fonte di:
  • grassi, ma come attendibile dal profilo nutrizionale degli ingredienti si tratta per la maggior parte di “grassi buoni”;
  • zuccheri semplici, apportati per la maggior parte dal miele, tuttavia un cucchiaino, pari a circa 10 g, è ben lontano dall’apporto massimo quotidiano.

La colazione con una fetta da 50 g di pane integrale e un cucchiaino di questa spalmabile è un piacere a cui non serve rinunciare, né ricorrervi solo in casi eccezionali come capita di solito con i confort food.
Per essere precisi un cucchiaino apporta: 6,3 g di grassi, 10 g di carboidrati e 1.7 g di proteine!

Bibliografia e sitografia

– Health Benefits of Nut Consumption. Ros, E. Nutrients 2010; 2: 652-682.

Crema spalmabile al cioccolato e nocciole

  • Tempo di Preparazione:20 min
  • Tempo di Cottura:0 min
  • Tempo Totale:20 min
  • Porzioni:50
  • Difficoltà: easy
  • Tipo:dolci

Come Fare:

Raccogli nel mixer le nocciole tostate e frulla alla massima potenza fino ad ottenere una crema oleosa liscia ed omogenea.
  • Versa la crema di nocciole in una ciotola, meglio se di acciaio e aggiungi il miele e il cacao in polvere.
  • Amalgama gli ingredienti mescolando con una spatola, quindi raccogli la crema in un vasetto di vetro e conserva a temperatura ambiente.
  • *La provenienza e la qualità di base degli ingredienti fanno la differenza: è necessario prestare la massima attenzione, leggendo attentamente le etichette!

Ingredienti:

  • 250 g di nocciole tostate
  • 250 g di miele d’acacia
  • 20 g di cacao amaro in polvere

Pubblicato il Pubblicato da

Autore dell'articolo: Francesca Antonucci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *