Granoturco

È il nome comune del mais, Zea mays.
Questo cereale è giunto in Europa dall’America alla fine del ‘500, e fu conosciuto in Italia grazie agli Asburgo, che a quel tempo governavano in Austria, Ungheria, Paesi Bassi, nell’Italia del nord e nei Balcani. Fino alla fine del XVII secolo gli stessi Asburgo avevano esercitato la loro autorità anche in Spagna, ossia il Paese a cui dobbiamo la scoperta del mais.
Della storia di questa pianta e della sua diffusione è molto interessante ricordare come sia stata spesso chiamata con appellativi correlati ad origini diverse da quella reale:
  • granoturco in molte aree d’Italia;
  • frumento egiziano in Turchia;
  • frumento della Siria in Egitto;
  • grano spagnolo in Francia.

Bibliografia:
-Perché agli italiani piace parlare del cibo. Un itinerario tra storia, cultura e costume Copertina flessibile. Elena Kostioukovitch Sperling & Kupfer 2006

Autore dell'articolo: Francesca Antonucci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *